sabato 28 settembre 2013

Provato per voi/ "Pizza" di patate

Stasera non avevo voglia di cucinare complicato, così ho sperimentato una ricetta facile facile ripresa dal ricettario di Elena Gambuzza "Senza glutine:120 ricette di impasti naturali per tutta la famiglia".
Non è una vera e propria pizza, ma una teglia morbida che ci consente di fare un buon pasto completo e modulabile a nostro piacere, a secondo del condimento che scegliamo. Io ho optato per la formula simil "Margherita".

Il procedimento è molto semplice: basta preparare un purè senza glutine in busta, lasciarlo intiepidire e mescolarlo con farina di riso e  lievito istantaneo per torte salate. Io ho usato due buste (eravamo in tre), un cucchiaio colmo di farina di riso, e quattro cucchiaini di lievito, oltre a due mozzarelle e della salsa di pomodoro. Ho spalmato il purè in una teglia unta di olio di oliva e poi al forno per 20 minuti a 200 gradi.

E' facilissima, come vedete. Il risultato è stato ottimo dal punto di vista del sapore, ma la base di purè è rimasta piuttosto morbida (ma era buona anche così). Proverò ad aumentare la dose di farina per scoprire sino a quanto può somigliare ad un vero impasto.




2 commenti:

Mary Di Gioia ha detto...

ciao Cellina,che bello il tuo blog...la pizza di patate l'ho fatta anch'io...buonissima,però la mia ricetta era leggermente diversa...di sicuro proverò anche questa versione con farina di riso...ti aspetto nel mio blog ;) ciaooooo

Cellina ha detto...

grazie! vengo subitoooo

Posta un commento

ShareThis